Dente di leone in cancro alla prostata

Rilasciare secrezioni prostatiche

Questa pianta è trascurata o dente di leone in cancro alla prostata distrutta, e tutto quello che devi fare dente di leone in cancro alla prostata raccoglierla, appena sui cigli dalle strade. Gli scienziati hanno confermato che la radice di questa pianta è più efficace rispetto alla chemioterapia perché i trattamenti chimici distruggono tutte le cellule, mentre la radice di tarassaco uccide solo le cellule tumorali.

Siyaram Pandey ha iniziato questa ricerca durata più di due anni di lavoro con i campioni di sangue di persone affette da leucemia ed estratto di radice di tarassaco osservando gli effetti. Le cellule cancerose, anaerobiche, sono portate ad apoptosi in presenza di una forma di ossigenazione o alcalinizzazione. Più sorprendentemente ancora, hanno scoperto che le cellule non cancerose sono rimaste intatte.

Hanno sperimentato con altri tipi di cellule tumorali in vitro colture di laboratorio e hanno trovato gli stessi risultati. John Di Carlo72 anni, che è personalmente convinto delle proprietà curative del dente di leone, è stato sottoposto a chemioterapia intensiva e aggressiva nella sua lotta contro il cancro. I medici hanno faticato per trovare una soluzione efficace per lui, ma avevano poche opzioni. Dopo quattro mesi è tornato alla clinica.

Il tumore era in remissione, il che significa che il tumore ha iniziato a diminuire fino a scomparire. Nel giro di tre anni è guarito dal cancro. Ha dichiarato che il suo medico ha attribuito la guarigione alle radici di tarassaco. Questo è anche quello che è successo al contadino George CairnsStati Uniti.

Ha poi scritto le istruzioni in un giornale locale. Ora ha 80 anni ed è completamente guarito. Dice che di aver schiacciato meccanicamente le radici con un apparecchio elettrico, e ha preso una tazza di estratto al giornodiluito con acqua o succo di dente di leone in cancro alla prostata fatti in casa — mai con una soda o bevande calde. È inoltre possibile ridurre semplicemente la radice in piccoli pezzi e fare un decotto: portare a ebollizione, poi ridurre il calore e fare sobbollire per minuti.

Il numero di tazze da prendere ogni giorno dipende dalle diverse reazioni. George Cairns ha preso una tazza al giorno. La freschezza e la qualità di qualsiasi rimedio botanico è di importanza vitale. È importante considerare i diversi fattori di vita. Una benedizione straordinaria come quella presentata qui, non significa che le altre risorse siano meno efficaci, ma si apre una prospettiva ampia sulle ricchezze a portata di mano.

La prima cosa da fare è procurarsi le radici di tarassaco essiccate in una qualsiasi erboristeria oppure riuscire a reperirle fresche in campagna se si ha la possibilità di trovarle. Una volta spento il fuoco, si lasciano in infusione per circa dieci minuti.

Adesso, le prendiamo e le riponiamo in un colino per filtrarle, e nel contempo strizzarle in modo da estrarre tutte le proprietà benefiche in esse contenute. Per dente di leone in cancro alla prostata tutti gli effetti desiderati è opportuno bere il decotto almeno per tre volte al giorno in quantità moderate per evitare di incorrere in effetti collaterali.

Se non piace dente di leone in cancro alla prostata gusto leggermente amarognolo, si possono aggiungere alcuni cucchiaini di miele di tarassaco o zucchero di canna. Fonte: casabenessere. La radice di tarassaco risulta più efficace della chemioterapia. Prev Article. Next Article.

Related Articles. About The Author Anima Naturale. Leave a Reply Annulla risposta. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy.

Ok Leggi di più.